Rischi e complicazioni dell’addominoplastica

La procedura di addominoplastica è una operazione di chirurgia plastica addominale importante. La addominoplastica come qualsiasi intervento chirurgico, presenta alcuni rischi e può causare complicazioni, a volte molto gravi. Si definisce rischio la probabilità che una complicanza si verifichi. Ad esempio il rischio di una infezione è la probabilità che tale complicanza si verifichi.

Prima di sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica, la paziente deve essere adeguatamente informata sulle complicazioni possibili e su ciò che dovrebbe essere fatto al verificarsi del problema. La paziente dopo aver ricevuto le informazioni deve avere l’opportunità di domandare al chirurgo tutto ciò che desidera in maniera tale da dipanare qualunque dubbio. Successivamente la paziente sarà chiamata ad esprimere il proprio consenso informato in merito alla procedura chirurgica richiesta. Ciò è chiamato consenso informato.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali indicati dal medico sono problemi minori. Nel caso dell’addominoplastica, le principali reazioni avverse includono:

  • Dolore acuto e persistente richiede più tempo del normale. Di solito il dolore è assente o molto limitato anche grazie ai farmaci analgesici prescritti.
  • Grande ematoma nell’area interessata all’operazione. Per ridurre questo rischio è fondamentale osservare la prescrizione post operatoria di non muoversi troppo e di non assumere una posizione completamente eretta per una settimana.
  • Edema a livello dell’area di intervento. Il gonfiore è una reazione normale dopo qualunque chirurgia. Diventa un problema se l’edema persiste oltre le 3 settimane.
  • Cicatrice molto evidente e esteticamente poco gradevole

Complicazioni

Le complicazioni riferite dai medici si riferiscono a problemi con un certo significato clinico. Le complicanze delle rughe addominali includono:

  • Infezione
  • Emorragia e sanguinamento sottocutaneo
  • Sieroma
  • Intorpidimento cutaneo permanente
  • Cicatrice ipertrofica e disatasata
  • Formazione di un coagulo sanguigno nell’arteria polmonare(embolia polmonare)
  • Ritardo nella guarigione

Rischio di risultato insoddisfacente

Il rischio che la paziente non gradisca il risultato dell’intervento ha una incidenza elevata quando la comunicazione tra chirurgo estetico e paziente non è accurata e sincera. Spesso la paziente ha aspettative non realistiche in merito al risultato atteso dall’addominoplastica. Ciò automaticamente comporterà insoddisfazione indipendentemente della bontà oggettiva del risultato del lifting addominale.