Il seno sano e bello

La mammella, oltre ad essere un elemento centrale nella maternità, viene vissuto come simbolo di fascino e femminilità. Per garantire il benessere del seno, in primo luogo, deve essere effettuata un’adeguata prevenzione delle malattie oncologiche, che deve essere effettuata seguendo il parere del senologo. Oltre a questo, la donna può prendersi cura del proprio seno con semplici e buone abitudini.

Innanzitutto, la pelle deve essere costantemente trattata, che svolge un ruolo di supporto e contatto con il mondo esterno. È essenziale mantenere una buona idratazione ed elasticità della pelle. Per la pulizia è preferibile utilizzare detergenti leggermente aggressivi, prediligendo, ad esempio, quelli comunemente usati per il viso, e utilizzare acqua tiepida per il risciacquo. Si consiglia di applicare una crema idratante dopo la doccia; Esistono in commercio diversi prodotti, a base di collagene o elastina, studiati appositamente per il seno, che se utilizzati costantemente aiutano a mantenere la pelle elastica. Possono essere utilizzati anche prodotti naturali come olio di germe di grano o olio di mandorle. Quando si è esposti al sole è necessario utilizzare creme protettive con un buon fattore di protezione.

L’attività fisica può anche promuovere il benessere del seno. Il movimento, praticato costantemente e proporzionato all’età, è un ottimo alleato contro il cancro, poiché migliora l’efficienza del sistema immunitario e aiuta a mantenere un adeguato peso corporeo. Inoltre, la postura e la postura vengono migliorate eseguendo esercizi specifici per pettorali e spalle.

Indossare un buon reggiseno è fondamentale per sostenere il seno ed evitare problemi alla schiena. Il reggiseno non deve comprimere o separare il seno in modo innaturale. È preferibile scegliere tessuti naturali, come il cotone o la seta, che permettano alla pelle di respirare bene. Le cinghie e il ferretto non devono lasciare segni sulla pelle. I reggiseni sportivi sono utili per le donne che hanno il seno grande o che soffrono di seni doloranti nel periodo premestruale. Durante la notte è preferibile togliere il reggiseno per far respirare la pelle.