Chirurgia Intima: La circoncisione nell’ uomo adulto

La chirurgia di circoncisione dell’ uomo consiste nella eliminazione chirurgica completa o parziale del prepuzio. Di norma questo percorso chirurgico si intraprende per rimediare a determinate patologie. Tra queste dobbiamo ricordare la fimosi , ovvero quando il prepuzio è stretto e non permette di scoprire il glande, e la parafimosi, nel caso in cui lo scorrimento della pelle del prepuzio incontra difficoltà in fase di erezione. La chirurgia intima di circoncisione può essere affrontato anche per la prevenzione del tumore dell’organo genitale. La chirurgia intima di circoncisione maschile nel territorio italiano non può essere effettuata per motivi di credo religioso. Nonostante la questione appare alquanto dibattuta , sembra che la chirurgia intima di circoncisione dovrebbe condurre ad un rischio ridotto di contrarre infezioni in seguito ad una relazione sessuale: pare sia questo uno dei pregi della chirurgia intima di circoncisione. Continua a leggere

Liposuzione collo e guance

La liposuzione è un intervento indicato per coloro che desiderano alleggerire il contorno del viso appesantito da accumuli di grasso sulle guance e sotto il mento, ridona linearità ad un viso troppo paffuto ed elimina dalla nuca la cosiddetta “gobba di bisonte”.

La liposuzione, conosciuta anche con i nomi di lipoaspirazione o liposcultura, è l’intervento di chirurgia plastica che elimina il grasso esteticamente in eccesso mediante aspirazione chirurgica.

La liposuzione del viso, colle e guance è l’intervento adatto a chi nota che ha le guance piene e il viso troppo rotondo e/o ha il contorno della mandibola è poco definito e/o ha il doppiomento e/o presenta la “gobba di bisonte”.

La tecnica offre risultati apprezzabili quando la pelle ha un adeguato grado di elasticità cutanea.

Maggiori info: www.pallaoro.com/liposuzione/liposuzione.htm

Continua a leggere

Rinoplastica per modellare il naso

La rinoplastica è l’operazione chirurgica grazie alla quale è possibile modellare il naso a proprio piacimento.

Con il termine di rinoplastica si è soliti indicare quell’intervento chirurgico grazie al quale si può agire sul naso e rimodellarlo, eliminando così i piccoli o grandi difetti di natura estetica o di carattere genetico, come ad esempio una deviazione del setto nasale. Questa tecnica operatoria interviene sul profilo del naso in tre modi ben definitivi: rimodellamento della punta del naso, riduzione e modifica delle narici. Continua a leggere

Smettere di russare con il laser

Il momento del sonno è una fase essenziale in cui il nostro organismo si distende e recupera le energie per affrontare la giornata. A rendere disturbato il tempo del sonno è solitamente un fastidio molto comune: la roncopatia.

Roncopatia: Cosa vuol dire?

La Roncopatia ( comunemente definita “russamento”) non è esclusivamente un disagio acustico , ma una reale patologia , dovuta al difficoltoso transito del flusso dell’aria attraverso le prime vie aeree nella fase del sonno, di fronte ad una condizione di riduzione del diametro dell’abituale via respiratoria . Strettamente conseguente al problema del russamento vi è l’apnea notturna , a causa del rilassamento del palato molle ed in genere dei tessuti della gola al punto di provocare l’arresto del flusso aereo. Continua a leggere

Amy

Il mio nome è Amy e utilizzo Brava da circa un anno. Ho cominciato a utilizzare Sistema perché ho una grande differenza fra le dimensioni dei miei seni e non ho voluto subire un intervento. Sono attualmente a scuola (servizi medici) ed essendo nella specialità dei servizi medici, sono molto consapevole degli effetti delle cicatrici su una persona. Sono stata lieta di scoprire BRavaSystem perché mi ha dato la risposta che stavo cercando.

Prima d’utilizzare Brava, dovevo riempire la parte sinistra del mio reggiseno per farla parzialmente uguale alla parte destra. La differenza fra le coppe era di circa una coppa e mezzo. Devo ancora usare il Brava per rendere i miei seni uguali, ma la differenza fra allora ed adesso è considerevole. Sono molto più contenta di me stessa e i miei vestiti mi stanno meglio. Non ho più bisogno di mettere delle riempiture, benché io debba utilizzare ancora per molto il dispositivo affinché i miei eni siano uguali fra loro, ma almeno i vestiti mi stanno molto meglio.a vostra azienda.Vorrei c in qualche maniera poter far conoscere il sistema a più persone, per poter così evitare che tante donne inseriscano impianti in silicone.

Paula

Utente emozionata di Brava, ho guardato la trasmissione 20/20 con Barbara Walters sul Sistema Brava. Voglio che sappiate che ho appena terminato un programma di 15 settimane e sono lietissima. Non voglio smettere d’usarlo! Quando ho cominciato non riempivo una coppa A. Ora porto una coppa B. C’è bisogno d’impegno e perseveranza, ma ne vale la pena. Il personale di Brava era sempre amichevole e rapido. Ho dovuto rimandare due volte il mio SmartBox ed ho dovuto far sostituire le mie coppe una volta, ma il servizio clienti è stato straordinario. Il mio medico è il Dott. T. Schwartzenfeld di Madison Heights, MI. Anche lui e la sua assistente Regina sono stati straordinari e mi hanno appoggiato molto. Posso quindi ribadire di essere stata molto felice della mia esperienza con Brava.

Grazie,
Paula
FYI: Ho inviato un messaggio e-mail a Barbara (Walters) per farle sapere che sono molte le utenti felici di Brava.

Samantha, 27 anni

Stavo considerando seriamente l’aumento del seno, ma non desideravo qualcosa di finto dentro di me temendo di sentirmi poi peggio. Quando ho detto ai dottori che desideravo aumentare il mio seno soltanto di una coppa, mi hanno risposto che non normalmente una protesi seno non andava al di sotto di 300 cc. Mi sono domandata perché dovevano essere loro a decidere quanto grande doveva essere il mio seno e una parte di me temeva che mi sarei svegliata con chissà che seno. Così ho sperato in un miracolo che mi rendesse il seno più grande. Ho provato prima le pillole, le erbe e naturalmente non hanno funzionato. Poi ho sentito parlare di BRAVA ed ho cominciato a indagare. Ho cercato delle notizie e delle fotografie di prima e dopo e finalmente mi sono decisa.Era sicuramente la soluzione che cercavo. Il giorno seguente ho telefonato ed ho ordinato il dispositivo. Quando ho ricevuto il Sistema BRAVA mi sono resa conto che probabilmente non sarei passata certo inosservata indossandolo in pubblico, ma non era questo che intendevo fare. L’ho portato la notte, mentre dormivo. Lo indossavo quando sapevo che ero a casa, alla sera, e lo portavo tutta la notte e quando mi alzavo lo toglievo. Ogni mattina mi svegliavo con i seni molto più grandi a causa del gonfiore, ma sapevo che tuttò ciò era perfettamente normale. Ogni giorno, per almeno 3 ore dopo che toglievo il sistema, avevo qualcosa da guardare. Ho provato ogni reggiseno e costume da bagno che avevo. Dormire supino non era un problema insormontabile. Ho portato il sistema per 10 settimane in media ed oltre 12 ore al giorno. Anche se non lo portavo come indicato, i miei risultati erano significativi. Non pensavo che il mio seno si fosse sviluppato così tanto, non soltanto perché ero abituata alla dimensione con il gonfiore, ma perché mi ero dimenticata di quando erano piccoli. Ho fatto delle fotografie senza reggiseno, prima e dopo, e quando ho confrontato le due non potevo credere a che differenza c’era fra il prima ed il dopo Brava. Quando ho cominciato, portavo 34 A nel migliore dei casi, ora posso portare i miei reggiseni di 34 B proprio come desideravo.. Penso d’utilizzare il BRAVA ancora per qualche mese. Aspetto con impazienza di vedere quanto possono svilupparsi i miei seni. La parte migliore è che il tessuto reale del seno e la forma del seno sono rimasti gli stessi, soltanto più pieni. Quindi, non devo guardare nello specchio i miei impianti e rimpiangere di aver rovinato il mio corpo. 

Certo ho dovuto fare alcuni sacrifici: ho dovuto assicurarmi di essere a casa in tempo, per portare il sistema per almeno 10 ore, ho dovuto anche rinunciare ad accoccolarmi fra le braccia del mio marito la notte, ma in fondo sono soltanto 10 settimane rispetto ad una vita intera. Vale la pena!!. Se desiderate che il vostro seno si sviluppi di più di una coppa, o dovete essere disposte a investire del tempo in BRAVA, oppure potete mettere delle borse di plastica nel vostro petto. La scelta era facile per me.

Terry

Questa era la notizia data dal mio direttore di spettacolo, “Ho una grande notizia. Per rimanere competitivi con gli altri spettacoli di Las Vegas Strip, ancora sei di voi andranno di topless.” Così è cominciato. 

Ho lavorato per dieci anni come ballerina professionista e sono riuscita a mantenere il mio seno coperto e sicuro sotto reggiseni imbottiti.
Ed ora, grazie ad alcune “grandi notizie”, circa 500 spettatori, due volte alla notte, sei notti alla settimana, stavano per scoprire quanta imbottitura ho usato! Davanti a me avevo alcune opzioni:
1. La terapia – non ho mai pensato che 4 mesi di psicoterapia compensassero 16 anni di complessi.
2. Rinunciare al mio lavoro. L’unico altro spettacolo ‘coperto’ nel quale potevo ballare mi offriva uno stipendio più basso e una perdita provvisoria dei benefici.
3. Interventi al seno. Ne ho visti molti nella mia carriera. Sono evidenti, costosi, di solito brutti quando togli il reggiseno e ancora più brutti quando devi muovere le braccia.
Sono rimasta con l’opzione numero quattro: odiare il mio lavoro a causa dell’imbarazzo. Poi, due giorni dopo “la grande notizia”, nel camerino di una collega ballerina c’era una copia dell’articolo su Brava, pubblicato nel numero di marzo della rivista Elle. L’ho letto incuriosita e ho visitato il sito web la notte stessa, poi ho consultato un medico e ho comprato il dispositivo.

Dopo la prima fase di 10 settimane, i commenti che ho ricevuto dalle colleghe ballerine e dal personale della guardaroba erano:
“Hai cambiato i tuoi seni? Sono belli.”
“Sei dimagrita recentemente ma i tuoi seni sono ancora pieni.”
“Prendi una di quelle pillole per l’aumento del seno?”
Brava era la mia unica opzione reale. Questo sistema è confortevole e lo amo. Crea veramente dipendenza. Così tanto, che sono a metà del mio secondo ciclo di 10 settimane. Sono soddisfatta finora dei risultati.
La notte del mio debutto in topless non è arrivata ancora e sì, sono nervosa ed apprensiva, ma almeno sono sicura di come il mio corpo sarà per i 500 spettatori, due volte alla notte, sei notti alla settimana.
E secondo il mio parere, questa è la GRANDE NOTIZIA! In queste foto sono prima e dopo aver utilizzato il Sistema.

Christina, 29 anni

Ho portato Brava ogni giorno per 10 ore al giorno per 17 settimane e il mio seno si è sviluppato di più di metà coppa. (Come potete vedere, la maggior parte dello sviluppo è stato nella parte superiore dei miei seni). Portavo 34A, ora porto 34B! Brava mi permette di portare dei reggiseni push up e delle camicette scollate perché ora ho qualcosa da spingere verso l’alto! Ho usato Brava un anno fa ed il mio seno è ancora della stessa taglia conquistata (34B). 

Ho 29 anni, sono molto atletica, ho una struttura snella e non ho mai avuto bambini. Tutto questo mi ha resa una donna che risponde molto lentamente, tuttavia i miei seni si sono sviluppati di più di una metà coppa. Il bello di Brava è che, quando lo togliete dopo averlo usato per 10 ore, il vostro seno è enorme. Inizialmente, però è solo gonfio, ma più portate Brava, più il nuovo tessuto sostituisce il gonfiore. E poi il trattamento è discreto perché lo si usa in casa.
Mi piace Brava perché permette il controllo esatto di quanto si può ingrandire il seno. Crea dipendenza perché lo desiderate sempre di più. Ecco perché ho scelto di portare il dispositivo per 17 settimane. All’inizio ero preoccupata che la forma dei miei seni potesse cambiare, in quanto mi piaceva la loro forma. Invece, l’unico cambiamento è che sono diventati molto più pieni. Ho ottenuto un ingrandimento a 360 gradi perché il seno si è sviluppato in ogni direzione uniformemente. Il risultato sembra molto naturale. perché lo è, a differenza degli impianti che sembrano molto artificiali.
L’unico problema che ho avuto è stata un’irritazione cutanea apparsa quando non ho lavato le coppe ogni mattina. Le cellule morte della pelle ed il sudore hanno causato un piccolo arrossamento; non ho smesso di portare Brava, ma è passato naturalmente dopo che ho preso l’impegno di lavare le coppe ogni giorno ed aver usato una crema al cortisone. Per usare Brava, servono tempo e pazienza, quindi se volete diventare subito come Pam Anderson, Brava non è per voi. Tuttavia, se desiderate soltanto sollevare il vostro seno e renderlo più pieno, sarete soddisfatte dei risultati.

Se siete un’utilizzatrice di Brava System e siete felici dei risultati ottenuti utilizzando il dispositivo, potete condividere la vostra esperienza inviando una e-mail a info@bravaitalia.net, saremmo lieti di renderla nota alle visitatrici del sito.

Meghan, 21 anni

Ho deciso di utilizzare BRAVA perché l’ho considerata la migliore alternativa alle protesi al seno. Sono fotomodella e attrice e mi è stato sempre consigliato di rifarmi il seno chirurgicamente: avrebbe migliorato la mia immagine e aumentato le offerte di lavoro. Anch’io desideravo avere un seno più grande, però non volevo avere niente di estraneo nel mio corpo; non consideravo la mastoplastica un’opzione adatta a me. Quello che mi piace di BRAVA è che puoi migliorare il tuo seno in modo naturale, perché l’aspirazione induce l’aumento del tessuto del seno che hai già. D’altra parte però, non volevo neanche un seno enorme. L’ideale sarebbe stata appena una taglia in più. Inoltre, mi piaceva l’idea di avere il controllo di quello che facevo per migliorare il mio corpo. Per me, utilizzare BRAVA è stato molto facile e semplice. Portare il sistema BRAVA non è doloroso e non dà sconforto. Inizialmente, era strano portare quelle due coppe rigide, però mi sono abituata. Lo indossavo durante la notte, mentre dormivo. L’unico problema che ho riscontrato era la possibilità di prerdere la pressione all’interno delle coppe nel sonno, girandomi,. ma tutto era OK perché l’allarme della SmartBox s’innescava per avvertirmi. Comunque, questo è successo solo alcune volte. Dopo aver tolto le coppe, notavo arrossamenti intorno ai seni, che comunque scomparivano nel giro di un’ora. 

BRAVA ha cambiato la mia vita, nel senso che adesso ho più fiducia in me stessa, sto meglio nel mio corpo e mi sento più sexy. È molto più divertente andare in spiaggia, proprio perché ora mi sento meglio nel mio corpo. La differenza è modesta, ma naturale e gli altri hanno notato il cambiamento. Sto molto bene e lo rifarei subito. Sono arrivata dalla misura 32 B alla 32 C. Attualmente sono studentessa, quindi lo studio mi occupa la maggior parte del mio tempo. Posso dire che BRAVA mi ha aiutata a studiare, visto che dovevo arrivare a casa in tempo per indossare il sistema per tutte le 10 ore! Mi piace moltissimo andare in spiaggia e mi piace altrettanto fare surfing. Una delle mie più grandi passioni è quella di cucinare e posso farlo tranquillamente mentre indosso BRAVA. Così come prima affermavo, nel tempo libero sono fotomodella e attrice e credo che la fiducia in me stessa e nel mio corpo abbia cambiato molto il mio modo di presentarmi alle prove; e questo mi aiuta realmente ad ottenere dei lavori. Qui sotto ci sono le mie foto prima, e dopo BRAVA.

Se siete un’utilizzatrice di Brava System e siete felici dei risultati ottenuti utilizzando il dispositivo, potete condividere la vostra esperienza inviando una e-mail a info@bravaitalia.net, saremmo lieti di renderla nota alle visitatrici del sito.