Perché il seno cede?

L’abbassamento del seno o ptosi, accade per parecchie ragioni diverse. Così come tutti i tessuti del corpo, il seno è predisposto agli effetti della gravità nel tempo, essendo un organo esterno non protetto. I tessuti connettori che sostengono il seno sono sempre sotto tensione costante a causa degli effetti della gravità, che provoca il cedimento dei tessuti. L’allattamento è un altro fattore che contribuisce all’abbassamento del seno, dovuto all’espansione e alla contrazione del tessuto durante i mesi d’allattamento. Altre donne possono essere predisposte alla ptosi per sbalzi di peso, per costituzione o gravidanze.

Il Sistema Brava funziona per un seno cadente a causa dell’invecchiamento o dell’allattamento?

Sì, il sistema può ancora aiutare le donne con ptosi moderata (seno leggermente cadente). Il sistema BRAVA oltre all’ingrandimento del seno, determina anche un sollevamento. Questo accade perché i seni ptosici (cadenti) sono a loro tempo già stati tesi, quindi la pelle è allentata e sembra “vuota”. La tensione leggera di BRAVA passa attraverso la pelle direttamente nel contenuto del seno, facendo quindi sviluppare il tessuto interno. Di conseguenza, il seno appare più pieno e rassodato.

Dopo il trattamento, che cosa bisogna fare per mantenere i risultati?

Una volta stabilizzati i risultati al termine del trattamento, è stato dimostrato che dopo due anni dalla fine dell’utilizzo l’aumento medio di circa una taglia si mantiene inalterato, perciò il nuovo tessuto sviluppato è permanente e non sarà necessario riprendere l’utilizzo di Brava per mantenere i risultati. Il nuovo tessuto, essendo naturale, sarà suscettibile degli sbalzi ponderali, quindi qualsiasi cambiamento significativo del peso corporeo (10% +/-) determina l’aumento o il calo del volume del seno.

Che cosa dicono le donne che hanno utilizzato il Sistema Brava?

Le donne che hanno partecipato alle prove cliniche affermano di essere soddisfatte dei risultati, principalmente per il sollevamento e l’aumento che sono riuscite ad ottenere. Molte hanno dichiarato di avere recuperato più fiducia in se stesse e nella propria immagine. I medici che hanno partecipato alla seconda prova clinica hanno notato che le loro pazienti hanno migliorato l’opinione del loro corpo e aumentato la sima in se stesse in generale, tanto da averle spinte a seguire diete e programmi per migliorare ancora la loro immagine. Inoltre l’aumento graduale nello sviluppo del tessuto mammario con BRAVA, ha permesso di abituarsi al cambiamento in corso.

Indossare il Sistema è doloroso o fastidioso?

Il Sistema Brava esercita una leggera trazione all’interno delle coppe. La pressione è solo di 15-30 mm/Hg, più bassa delle forze gravitazionali che agiscono sul corpo tutti i giorni. Alcune donne che hanno utilizzato Brava, hanno riferito che la prima settimana è stata la più difficile. Alcune riferiscono che portare Brava è come indossare un nuovo anello: lo “senti”, ma non fa male. Altre, hanno detto che la cosa più difficile è abituarsi a dormire con Brava, soprattutto nella prima settimana, ma dopo la prima o la seconda settimana, si accorgono appena del sistema. In nessun caso l’utilizzo del Sistema deve provocare dolore. Per abituarsi a dormire supino, si consiglia di mettere dei cuscini sotto i gomiti, ginocchia e testa, per rendere più confortevole l’utilizzo nei primi tempi.

In che momento della giornata è possibile usare il Sistema Brava?

La maggior parte delle donne preferisce portarlo a casa o dormendo. Il Sistema non impedisce la normale motilità delle braccia, tuttavia, essendo voluminoso e quindi visibile sotto gli abiti, viene consigliato l’uso durante le ore notturne. La pompa della SmartBox si attiverà automaticamente quando la pressione calerà. Il leggero rumore potrà infastidire nei primi tempi, ma sarà facile abituarsi al leggero ronzio.

Al fine del risultato, non importa quando viene utilizzato Brava, l’essenziale piuttosto è l’utilizzo quotidiano di 10 ore o più. Starà poi a ciascuna decidere se indossarlo di giorno o di notte.

Il “nuovo” tessuto mammario sarà come il tessuto originale?

Sì. Sotto lo stimolo esercitato dal Sistema, le cellule sono spinte a riprodursi per ripristinare una condizione di equilibrio all’interno delle coppe. È dimostrato che la crescita indotta da stimoli bio-meccanici di questo tipo non ha relazione alcuna con eventuale sviluppo di carcinoma mammario, perciò il nuovo tessuto formato sarà sano e uguale a quello del seno prima del trattamento.

I risultati sono garantiti?

Le donne che hanno utilizzato il sistema BRAVA hanno segnalato una crescita permanente del seno compresa tra ? fino a 2 taglie di reggiseno in più. Ogni utente quindi risponde diversamente al sistema BRAVA. Quelle che rispondono più rapidamente, otterranno una crescita superiore alla media di 100 cc, dopo l’utilizzo del sistema per almeno 10 settimane; le altre, hanno bisogno di un maggior numero di ore e/o settimane d’utilizzo per ottenere la crescita desiderata. Data la variabilità biologica e la perseveranza nell’uso del Sistema, l’esatta crescita che otterrete dopo l’uso del sistema BRAVA non può essere precisamente predeterminata e quindi garantita. Però, più una donna utilizza il sistema, più il suo seno aumenterà.

Il tasso di crescita del seno è costante?

Durante le 5 o 6 settimane si osserverà un discreto ingrandimento del seno prevalentemente costituito da richiamo temporaneo di liquidi. Successivamente è normale che il tasso di ingrandimento visibile sia minore, perché prevalentemente costituito da ingrandimento reale.

Dopo la 5 o 6 settimana, alla sera prima di indossarlo di nuovo (o alla fine del periodo di non uso), si noterà la persistenza della crescita. Questo è quello che si chiama crescita della fine giornata (CFG). Inoltre si osserverà, dopo 5 o 6 settimane, che dopo aver tolto il sistema, il volume acquisito si riassorbe più lentamente e permane di più durante il giorno.

Quanto cresce il seno con il Sistema Brava?

Gli studi clinici hanno evidenziato una crescita media di circa 100 cc (range da 35 a 250 cc), pari ad una taglia, ed un conseguente rassodamento e sollevamento del seno. I risultati di ogni donna con Brava variano a causa di un gran numero di fattori che possono ed influiscono lo sviluppo. È stato scoperto che l’intensità e la durata d’uso erano i fattori più significativi nel determinare lo sviluppo del seno con Brava. L’aumento perciò varia da soggetto a soggetto, ed è fortemente correlato al corretto utilizzo e alla durata del trattamento. È comunque possibile ripetere un secondo ciclo per un ulteriore incremento di tessuto mammario.