Liposuzione: Il sogno delle italiane

Da sempre il gentil sesso vuole avere un corpo armonico , in cui zone grasse o piccoli cuscinetti di grasso sono introvabili. Bisogna sottolineare , però, che non tutte le volte è così e sempre più spesso ci si ritrova a fare riferimento alla chirurgia plastica per eliminare quei difetti che, a lungo andare, possono condurre alla perdita della autostima personale . In questo caso, quindi, è utile rivolgersi ad un professionista che sarà in grado di realizzare sul paziente – dopo attente analisi – l’intervento di liposuzione.

Con questo tipo di intervento, il chirurgo estetico è in grado di intervenire sulla morfologia della paziente, andando ad correggere in diversi punti del corpo umano. Le procedure di lipoaspirazione più gettonati sono sicuramente quelli dedicate ai glutei, all’ addome adiposo e agli arti inferiori.

Come è realizzata chirurgia di liposuzione?

Di fatto, dopo aver sottoposto il paziente ad una visita approfondita , il medico specialista in anestesia pratica l’anestesia comunemente locale o loco-regionale. Ad ogni modo, solitamente si sceglie d’ intervenire con un’anestesia di tipo loco-regionale con sedazione profonda . In relazione del volume di grasso che si deve togliere , il tempo per fare l’ operazione potrà variare, ma comunemente non dura mai di più di un’ora .

Grazie all’ impiego di strumenti specifici ovvero una cannula sottile e movimenti energici utili a frantumare gli adipocita , il professionista può aspirare la porzione di adiposità situata nella zona corporea coinvolta e accontentare così le aspettative del paziente.

In questa maniera , il paziente – indipendentemente del genere – potrà nuovamente riprendere un buon livello di autostima, senza il disagio dei temuti cuscinetti di grasso situati sui glutei o sulle cosce o nella zona dell’addome.

Risultati permanenti? Si, ma…

La liposuzione rimuove il grasso ed i contenitori di grasso chiamati adipocita. Di conseguenza quel grasso non si potrà mai più riformare e di conseguenza si può dire che i risultati sono permanenti. Molti però hanno sentito dire che dopo la liposuzione l’inestetismo si è riformato. Ecco, un po’ di verità può esserci in quanto sensibili aumenti di peso aumentano la dimensione delle cellule adipose rimaste e se si raggiunge l’obesità le cellule stesse si riproducono attraverso la iperplasia cellulare.